Distacco di dipendenti e lavoratori in Italia

Consulenza e assistenza per la registrazione, comunicazione e persona di riferimento.

Nel caso in cui foste interessati, non esitate a contattarci per un colloquio gratuito e non vincolante. Tel.: +39 0474 572900, Mail: distacco@graber-partner.com

+ Mostra tutto
- Chiudi tutto

Definizione di “distacco di dipendenti in Italia”

Ai sensi del D.Lgs. 136/2016 si parla di distacco di dipendenti in Italia, ad es. dall’Austria o dalla Germania, quando:

un lavoratore, su incarico del suo datore di lavoro nazionale, presta la sua attività lavorativa per un determinato periodo in Italia.

Il “distacco di dipendenti in Italia” può essere:

  • distacco effettivo: il datore di lavoro (distaccante), per soddisfare un proprio interesse, pone un dipendente per un determinato periodo a disposizione di un’altra impresa (distaccataria o utilizzatrice) per l’esecuzione della propria attività lavorativa. Il dipendente presta, quindi, la sua attività non a favore dell’ impresa distaccante ma a favore dell’impresa distaccataria;
  • trasferta: il dipendente presta la sua attività a favore dell’impresa distaccante (incarico di montaggio, incarico di fornitura, viaggio di affari);
  • trasferimento di persone in una propria filiale o in un’impresa collegata
  • prestazione di servizi transnazionale, indipendentemente dal settore economico
  • trasporto di merci, nel caso in cui venga svolto un servizio accessorio in Italia, ad esempio l’attività di carico e scarico.

Obblighi per il distacco in Italia

Per effettuare il distacco in Italia (anche nell’ipotesi di trasporti di cabotaggio) devono essere presentati una serie di documenti e di comunicazioni. Si allega un elenco riassuntivo di tutti gli adempimenti/attività necessari, precisando che nella prima colonna è indicato per quale di questi adempimenti possiamo offrire la nostra e per quale deve, invece, provvedere direttamente l’interessato nel paese in cui risiede.

Chi?

Adempimento/Attività

Descrizione

Distaccante

Contratto di distacco / contratto d’opera / contratto di fornitura

Questi contratti costituiscono la base legale e contengono le regole per lo svolgimento dell’attività in Italia.

Distaccante

Modello A1

In caso di distacco il dipendente rimane assicurato ai fini previdenziali nel paese in cui ha sede l'impresa distaccante. Ciò significa che il modello A1 deve essere richiesto nel paese in cui si risiede.

Distaccante

Comunicazioni individuali nel paese d’origine

Qualora previste comunicazioni, queste devono essere predisposte dall’impresa stessa.

Graber & Partner

Registrazione presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano  (per maggiori dettagli consultare la pagina successiva)

Il processo di registrazione e comunicazione presso il Ministero del Lavoro è molto complesso e la piattaforma online in parte è disponibile solo in italiano e inglese. Pertanto è consigliabile affidarsi al nostro studio.

Graber & Partner

Comunicazione dei singoli dipendenti presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali italiano , inclusa l’indicazione del referente in Italia

Nella comunicazione devono essere indicati i seguenti dati:

• dati identificativi dell’impresa distaccante

• dati identificativi del dipendente distaccato

• dati identificativi dell’impresa distaccataria

• referente con domicilio in Italia e poteri di rappresentanza nei confronti delle autorità

Possiamo occuparci della registrazione e comunicazione. Anche in questo caso  l’inserimento dei dati è complesso e la piattaforma online in parte è disponibile solo in italiano e inglese.

Grazie al nostro accesso ai dati della Camera di Commercio italiana possiamo procurarvi i dati identificativi dell’impresa distaccataria.

Graber & Partner

Referente con domicilio in Italia e poteri di rappresentanza nei confronti delle autorità; deve garantire il ricevimento/invio dei documenti

Possiamo fungere da referente e organizzare per voi il ricevimento e l’invio dei documenti eventualmente richiesti dalle/alle autorità, a condizione che anche le operazioni di registrazione/comunicazione siano affidate a noi.

Distaccante

Traduzione dei documenti

Possiamo indicarvi delle agenzie di traduzione con le quali abbiamo già collaborato.

Distaccante

Disponibilità documenti

I documenti devono essere presentati in occasione di eventuali controlli (in caso di affidamento dell’incarico vi invieremo l’elenco).

Graber & Partner

Rispetto delle disposizioni di legge in vigore in Italia per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro, l’orario di lavoro, le ferie, i giorni di riposo, la tutela dei minori, ecc.

Possiamo fornirvi assistenza, qualora necessitaste di informazioni sulle disposizioni di legge concernenti l’orario di lavoro e le ferie, a condizione che anche le operazioni di registrazione/comunicazione siano affidate a noi.

Graber & Partner

Integrazione della retribuzione (paga base, straordinari, TFR) per evitare il dumping sociale

Possiamo elaborare un confronto delle retribuzioni previste nei due paesi, a condizione che anche le operazioni di registrazione/comunicazione siano affidate a noi.

Distaccante

Conservazione della documentazione

Tutti i documenti devono essere conservati per almeno 2 anni dopo la data di fine distacco.


 

Registrazione e comunicazione al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

A partire dal 26/12/2016 il distacco di dipendenti in Italia, la trasferta, il trasferimento e il trasporto di cabotaggio sono subordinati alla registrazione su un’apposita piattaforma online. È inoltre obbligatorio presentare una comunicazione per ciascun distacco.

L’obbiettivo primario di tale comunicazione è il controllo dell’impedimento del “dumping sociale”. Di conseguenza, oltre alla comunicazione al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, viene verificato, in particolare, anche l’adeguamento salariale.


Sono soggette all’obbligo di comunicazione le imprese che hanno sede in uno stato membro UE ed i cui dipendenti prestano la loro attività lavorativa in Italia (distacco/trasferta o cabotaggio). L’impresa distaccante deve trasmettere entro il giorno antecedente dell’ingresso in Italia del dipendente una comunicazione telematica al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.


Sono oggetto dell’obbligo di comunicazione:

  • i dipendenti e i collaborati assicurati ai fini previdenziali che prestano la loro attività lavorativa in Italia (distacco, trasferimento temporaneo tra le filiali di un’impresa o di un gruppo aziendale, lavoro interinale, trasferta);

  • trasporti di cabotaggio (inizio e fine del trasporto in Italia) di merci e/o passeggeri.

Le seguenti attività sono normalmente escluse dall’obbligo di comunicazione:

  1. incontri di lavoro senza prestazione di ulteriori servizi;

  2. partecipazione a seminari/conferenze senza prestazione di ulteriori servizi;

  3. esposizioni o partecipazione a fiere/congressi/convegni e manifestazioni di tipo fieristico, senza prestazione di ulteriori servizi/senza vendita;

  4. partecipazione/organizzazione di eventi culturali nei seguenti ambiti: musica, danza, teatro o artigianato artistico, a condizione che tali attività non siano già oggetto di un rapporto di lavoro;

  5. partecipazione a gare sportive e campionati internazionali.

In caso di inadempimento degli obblighi di legge sono previste sanzioni di diverso importo, fino ad un massimo di 150.000 €.

 

I nostri servizi in materia di distacco di dipendenti in Italia

Possiamo farci carico delle attività di registrazione sulla piattaforma online del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e delle relative comunicazioni e fungere come referente con domicilio in Italia. Possiamo, inoltre, effettuare il calcolo dell’integrazione salariale al fine di evitare il dumping sociale.
+ Mostra tutto
- Chiudi tutto
marina-huber
Marina Huber
Responsabile consulenza lavoro & paghe
Consulenza e assistenza per la registrazione, comunicazione e persona di riferimento.
ALCUNE AZIENDE CHE SI SONO GIÀ AFFIDATE A NOI
admodum andritz-hydro anecom-aerotest azo-gmbh-co-kg baur-folien benzinger-neu bess-montage baumont m-breuninger-co-gmbh brunel-gmbh budde-foerdertechnik cablex-ag dspace-gmbh enersign erras-holzbau foodmasters foerster bauunternhemung-walter-frey-gmbh gundz-neu glaserei-schneider goergen-schreinerei elektro-grottenthaler-gmbh-co-kg hafen-andreas hegenscheidt holzmann-michael ide-mal ifa isolier-gmbh koehl-maschinenbau kos-krebs-neu kurland lotz lehmann-wiesner-gmbh mag-ias maga h-marahrens-gmbh maschinenbau-bindemann-gmbh froemag-neu mbj mga-ingenieurdienstleistungen-gmbh-neu mpa-nrw msk mueller-sohn-gmbh-co-kg mueller-gmbh-logo musikmeyer willy-niklas-gmbh ortbauer pace-people-ltd provis-steuerungstechnik reiter-seed-processing-gmbh rh-rohrleitungsbau roth-christian ruag-mro-holding-ag russ-neu schallschutz-schroeder schmid-thomas schmidhubers schobeli-neu scholpp schrader-fluid-technology ludwig-schwerdtel-gmbh schwaebische-werkzeugmaschinen tig-automation top-it-services-neu tpmarketing uniwork von-ardenne-gmbh-neu w-und-k waldner-laboreinrichtungen-gmbh-co-kg wb-neu we-kr wisag-produktionsservice-gmbh wundara-gmbh-neu zweinulleins
News & Circolari
07/10/2021
Verifica del bilancio intermedio e pianificazione fiscale
Siamo nell’ultimo trimestre dell’esercizio in corso. Per quasi tutte le società l’anno in corso è stato ...
avanti
20/09/2021
Cassa integrazione - documentazione e controlli
Le domande di cassa integrazione ordinaria (ad es. CIG per condizioni meteorologiche o CIG dovuto alla fine ...
avanti
20/09/2021
Dichiarazioni cantieri - novita
Da novembre 2021 le dichiarazioni dei cantieri non potranno più essere presentate in forma cartacea, ma solo ...
avanti
20/09/2021
Aumenti salariali
Dal mese di settembre si applicano le seguenti modifiche ai contratti collettivi : Alimentari industria : ...
avanti
Via dei Campi della Rienza 30
39031 Brunico - BZ