Estensione del credito di imposta per energia elettrica e gas naturale • 2022

29/09/2022

Il credito di imposta per energia elettrica e gas naturale, trattato anche nella circolare dell´11.08.2022, è stato esteso con due decreti (n. 115/2022 e n. 144/2022) anche per le spese sostenute nel terzo trimestre 2022 e nei mesi di ottobre e novembre 2022. Di seguito in breve i punti salienti:
  • Il presupposto fondamentale per maturare il credito di imposta per il terzo trimestre 2022, che come in precedenza è pari al 15% delle spese di energia elettrica e 25% delle spese del gas naturale, è l´aumento del 30% dei costi medi dell´energia elettrica e del gas naturale nel secondo trimestre 2022 rispetto al secondo trimestre 2019. Per accedere al credito di imposta per l´energia elettrica è inoltre necessaria almeno la presenza di un contatore di potenza disponibile pari o superiore a 16,5 kW.
  • Il credito di imposta per l´energia elettrica e del gas naturale per i mesi di ottobre e novembre 2022 è stato incrementato rispettivamente al 30% e al 40%. Un'altra novità consiste nel fatto che per il credito d'imposta per l´energia elettrica è richiesto solo un contatore di potenza disponibile pari o superiore a 4,5 kW (anziché 16,5 kW). Tuttavia, come in precedenza per la maturazione del credito, è necessario nel 3° trimestre 2022 un incremento del 30% del prezzo medio di elettricità e gas rispetto al 3° trimestre 2019.
  • Per le aziende che hanno gli stessi fornitori di energia elettrica o gas naturale del 2019, è possibile richiedere il calcolo del credito al fornitore mediante PEC (vedi modello di richiesta in fondo a questa sezione). Se ci sono i presupposti, è necessario richiedere il calcolo del credito per il terzo trimestre entro il 30 novembre 2022. Successivamente, il Vostro fornitore non è più obbligato a calcolare il credito d'imposta.

In caso di mancato ricevimento di una comunicazione da parte del fornitore (ad es. per passaggio ad altro fornitore), il Vostro consulente personale sarà a Vostra disposizione ai fini del calcolo dell'ammontare del credito d'imposta spettante.


Modello per la richiesta del calcolo del credito di imposta al fornitore

Oggetto: Richiesta comunicazione per il credito d´imposta per il consumo di energia elettrica e gas naturale

Gentili signore, egregi signori,
io sottoscritto/a [nome_cognome], in qualità di legale rappresentante dell´impresa [ragione sociale dell’impresa], partita IVA [partita IVA], sono a richiedere entro il 30/11/2022 la comunicazione prevista dall´art. 6, comma 6 del D.L. 09/08/2022, n. 115 (c.d. Decreto Aiuti-bis) in merito al credito d´imposta del terzo trimestre 2022 per il consumo di energia elettrica e gas naturale eventualmente spettante.

Cordiali saluti

Via dei Campi della Rienza 30
39031 Brunico - BZ
Contattateci per un colloquio non vincolante