loader

Domande frequenti sul tema: Certificazione Unica dipendenti

11/03/2021

Domanda: Entro quando devono essere consegnati modelli ai dipendenti?
Risposta:
La Certificazione Unica, che contiene tutti i dati fiscali e assicurativi dei dipendenti, dei lavoratori a progetto e dei soci, viene trasmessa ogni anno dalle imprese e dagli enti non commerciali, in via telematica, all’Agenzia delle Entrate. Abbiamo già provveduto noi.

La Certificazione Unica deve inoltre essere consegnata ai dipendenti. Il termine ultimo di consegna al dipendente da quest’anno scade il 15 marzo (finora era il 31 marzo) che, tuttavia, probabilmente sarà prorogato al 30 aprile a causa della pandemia COVID-19 e dell'incerta situazione politica.

Domanda: Come funziona la consegna ai dipendenti e la conservazione in azienda?
Risposta:
Si prega di scegliere dalla tabella che segue il criterio a Voi più idoneo e di organizzare la consegna dei modelli CU così come è indicato nella colonna di destra:



i cedolini

Procedura per la consegna e conservazione delle CU

vengono inviati via e-mail ai dipendenti

Consegna:  Il modello con la firma integrata è trasmesso da noi a ogni dipendente via e-mail, quindi non dovete fare nulla.

Conservazione:  Riceverete un file pdf con tutte le CU.  Secondo le normative vigenti, è sufficiente conservare le CU in modo elettronico. Se volete, potete anche stampare i modelli e conservarli nel raccoglitore delle paghe (punto 4 – dichiarazioni annuali).

NON vengono inviati via e-mail ai dipendenti

Riceverete un pdf con tutte le CU.

Consegna:

1. Stampa fronte/retro dei modelli ricevuti via e-mail;

-> Il modello non deve essere più stampato in doppia copia, basta che il dipendente attesta l’avvenuta consegna della CU apponendo la sua firma sulla lista che Vi abbiamo inoltrato.

2. Consegna del modello firmato al dipendente;

3. Il dipendente attesta la ricezione del modello con la firma sulla lista.

-> Se il dipendente non è più impiegato presso la Vostra azienda, il modello sottoscritto deve essere spedito per posta a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno alla residenza dell’ex-dipendente. La ricevuta di ritorno della raccomandata dev’essere allegata alla lista delle firme.

Conservazione: Secondo le normative vigenti, è sufficiente conservare le CU e la lista con le firme di avvenuta consegna in modo elettronico. Se volete, potete anche stampare i modelli e conservarli nel raccoglitore delle paghe (punto 4 – dichiarazioni annuali).




Domanda: Anche la destinazione dei per mille può essere fatta con il modello CU?
Risposta:
Si, può essere fatta con un documento aggiuntivo. Se necessario, contattate il Vostro consulente delle paghe.
News & Circolari
16/04/2021
CCNL metalmeccanici indust., nuovo assegno unico
Aumenti salariali Dal mese di gennaio si applicano le seguenti modifiche ai contratti collettivi : Tourismo ...
avanti
26/03/2021
Contributi statali a fondo perduto del “Decreto Sostegno”
Il primo decreto fiscale emesso dal governo Draghi è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ad inizio ...
avanti
24/03/2021
Decreto sostegni
Un altro decreto è entrato in vigore ieri, martedì 23 marzo 2021. Col ”Decreto Sostegni” alcune questioni ...
avanti
22/03/2021
Rivalutazione delle immobilizzazioni
Il decreto “Agosto” dell’anno 2020 prevede per le aziende la possibilità di rivalutare le proprie ...
avanti
Via dei Campi della Rienza 30
39031 Brunico - BZ